Olive schiacciate sott’olio

, ,

Oggi ho terminato l’ultimo vasetto di olive schiacciate sott’olio che avevo preparato nel mese di novembre, scegliendo quelle migliori, appena raccolte. Peccato, perchè erano veramente buone e adatte negli antipasti, nei condimenti per la pasta, insieme alla carne e al pesce e aggiunte alle insalate hanno regalato quel pizzico in più. Il prossimo anno dovrò prepararne una quantità maggiore, intanto scrivo la ricetta, così da ricordare il procedimento.

Olive schiacciate sott’olio

Prendete 3 Kg di belle olive senza ammaccature ed eliminate il nocciolo colpendole con il sedere di un robusto bicchiere. Dopodichè ponetele in un contenitore di vetro che riempirete di acqua e un pugno di sale. Lasciatele cosi immerse e coperte per 8/10 giorni cambiando l’acqua e aggiungendo il sale ogni giorno. Quando avranno perso l’amaro mettetele a scolare per 5 ore poi conditele con aglio a pezzetti, origano, peperoncino fresco o secco e sale nelle quantità che gradite. Ponete tutto nei barattoli di vetro sterilizzati e coprite con olio extravergine. Conservate in un luogo fresco e asciutto.