Ciambellone della Tripolitania

,

Il Ciambellone è un tipico dolce toscano buono per colazione, dopo pasto e merenda. Ottimo zuppato oppure modificato con creme o mangiato asciutto dopo poco che è stato sfornato. Insomma è un dolce passepartout buono  per ogni occasione, il migliore che io abbia  mangiato (fino ad oggi chiaramente!) è quello preparato dai proprietari della Trattoria  Tripolitania del mio paese. Ho chiesto a Caterina e Filippo la ricetta e assistito passo dopo passo alla sua realizzazione…che spettacolo, approfittatene anche voi provando questa delizia. La loro dose è per due Ciambelloni perciò  è stata dimezzata per ottenere solo un dolce.

Ciambellone della Tripolitania

  • 1/2 kg di farina
  • 1/2 di zucchero
  • 6 uova rosse (quelle da pasta)
  • il succo di 1 limone
  • 1/2 tazza d’olio di girasole
  • 1/2 tazza di latte
  • 1 bustina di lievito

Mettete la farina, lo zucchero, il succo del limone e le uova in un contenitore abbastanza capiente.

Aggiungete l’olio.

Il latte.

Amalgamate bene tutto con un frullino ad immersione.

Unite il lievito in polvere e continuate a girare.

Ungete lo stampo da ciambellone con il burro ed infarinatelo uniformemente.

Versate l’impasto ottenuto nello stampo.

Cuocete nel forno già caldo a 180° per 40 minuti circa.